Ben sei studenti dell’IIS Einstein hanno vinto il concorso che permetterà loro di partecipare come giurati al festival “Piccolo grande cinema” organizzato dalla Cineteca Italiana di Milano: si tratta di Melissa Rigolli della 3H e di Nicolò ScalesiSamuel VenturiniLuca CasiraghiLuca Costantino e Mattia Falzarano della 4B, tutti collaboratori del giornalino scolastico Click!, che nei prossimi giorni pubblicherà le recensioni che sono valse loro la vittoria del bando.

La giuria, composta da 90 studenti selezionati tra le scuole di tutta la regione, lavorerà dal 5 al 10 novembre visionando e valutando le pellicole del festival e parteciperà a workshop, laboratori, conferenze e open-day in un percorso di orientamento professionale nel mondo del cinema, della promozione e delle metodologie critiche e didattiche valido per l’Alternanza Scuola/Lavoro.

Per cominciare, pubblichiamo la recensione di Nicolò Scalesi del film “1997: Fuga da New York”, classificatasi tra le prime del concorso, e vi invitiamo a seguire le prossime pubblicazioni su Click! – Notizie dall’Einstein.

Non ci resta che fare i nostri più vivi complimenti ai giovani critici-giurati e augurare loro buon lavoro!

icona piccolo grande cinema

Dal 27 ottobre e per tutto il mese di novembre, la mostra fotografica “Fotografiamo il territorio – le cascine e il paesaggio agricolo” realizzata dagli studenti e studentesse del Gruppo Fotografico Einstein nell’ambito del progetto Fotografia in collaborazione con la Pro Loco di Vimercate, sarà ospitata nel reparto di Oncologia medica dell'Ospedale di Vimercate.

“E’ per noi un privilegio – sostiene la Dirigente Scolastica prof. ssa Antonella Limonta – esporre le fotografie realizzate dai nostri ragazzi in un luogo come il reparto di Oncologia medica dell’ospedale di Vimercate, un reparto di cura dove si sono maggiormente concentrati gli sforzi di medici e personale infermieristico per renderlo più accogliente ai pazienti e ai propri famigliari allo scopo di ridurre il disagio psicologico indotto dalla malattia. Esporre qui la mostra fotografica è il nostro piccolo contributo affinché ciò si realizzi”. “Questa collaborazione – continua la prof.ssa Limonta – segna un altro passo importante nelle relazioni che l’IIS Einstein mette in atto con Enti e realtà associative del territorio, con l’obiettivo di realizzare una scuola integrata e ancorata al territorio e al tessuto sociale in cui opera.” In seguito, nel mese di dicembre, alcune foto della mostra saranno esposte presso la “Cooperativa Circolo Famigliare” di Velasca nell’occasione dei 90 anni della cooperativa.

Il progetto fotografico continua quest’anno all’IIS Einstein con la seconda fase di “Mestieri che scompaiono e mestieri che rinascono” in collaborazione con Mestieri di Lombardia , un lavoro di ricerca volto a documentare attività artigianali che stanno scomparendo ed altre che invece si sviluppano grazie alla imprenditorialità dei giovani. Quest’anno porremo la nostra attenzione verso nuovi lavori e start up nel campo tecnologico. Anche in questo progetto il territorio del vimercatese è il nostro ambito di lavoro e d’indagine.

icona download Locandina dell'evento 

 

  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 4.jpg
  • 7.jpg
  • 8.jpg
  • 9.jpg
  • 11.jpg
  • 12.jpg
  • 13.jpg
  • 14.jpg
  • 17.jpg

Il Premio Scuola Digitale 2018 è un concorso indetto dal MIUR per valorizzare i progetti di innovazione digitale sviluppati dagli studenti delle scuole del primo e del secondo ciclo. È composto da tre fasi: provinciale, regionale e nazionale. Durante l'evento provinciale del 13 ottobre 2018 alle ore 9, presso la sala Congressi Banco di Desio e della Brianza - Via Rovagnati 1 - Desio, una giuria di esperti premierà i due progetti più innovativi presentati dagli studenti delle scuole del primo e del secondo ciclo di Monza e Brianza. Gli studenti della classe 5C dell'IIS A. Einstein sono stati selezionati dalla giuria e parteciperanno alla fase finale provinciale con il progetto "...Ma che freddo fa...", realizzato in collaborazione con i docenti C. Cancelli e S. Pagano.

foto di gruppo

L'invito è rivolto a tutti previa registrazione al sito bit.ly/psdmonza. Per maggiori informazioni consultare l'allegata locandina.

 

Il videoclip dei PainKillers prodotto dal cine-teatro dell’Einstein

Dopo il successo del lungometraggio “IRI”, nel solco del progetto “Learning by doing” e della didattica per competenze, gli studenti del cine-teatro dell’IIS Einstein di Vimercate ci stupiscono ancora con la realizzazione di un videoclip ricco di significato! Sulle note di Let Your Past Go, l’ultimo singolo dei PainKillers, i 20 ragazzi partecipanti al progetto PON del cine-teatro, provenienti dalle ex 1B, 2N, 2M e 3M, coadiuvati dai proff. Sandro Armenio e Salvatore Iannì e sotto la guida di Davide Piras, ex alunno dell’Einstein e regista del videoclip, hanno voluto trasmetterci un messaggio molto chiaro: il bullismo può essere sconfitto! Su Click! - Notizie dall'Einstein, l'articolo di presentazione del video e un'intervista a Stefano Calzà, componente della band e studente dell'Einstein.

I genitori degli studenti iscritti per la prima volta presso il nostro istituto possono ottenere autonomamente le credenziali di autenticazione seguendo la procedura descritta nel documento linkato all'icona di seguito raffigurata:

icona cre re gen 2017

 

che resta sempre visibile a destra della schermata video. Si ricorda che la mail di recupero credenziali deve necessariamente corrispondere a quella indicata in fase di iscrizione. In ogni caso è sempre possibile rivolgersi agli sportelli di segreteria didattica nei giorni e negli orari di apertura al pubblico degli uffici.

Si porta a conoscenza del personale ATA che in data 06/07/2018 sono state all’Albo/Sito dell'ufficio scolastico regionale della Lombardia le graduatorie permanenti provvisorie concernente i profili professionali dell’area A e B del personale ATA per l'a.s. 2018/19.

In allegato i documenti pubblicati.

icona pdf Avviso MIUR del 06-07-2018
icona pdf Graduatoria provinciale permanente PROVVISORIA 2018-2019
icona pdf ESCLUSI graduatoria provinciale permanente PROVVISORIA 2018-2019

E’ terminata la prima fase del progetto biennale “Mestieri che scompaiono, mestieri che rinascono” realizzato da alcuni studenti del Gruppo Fotografico Einstein, Marco Bottanelli, Samuele Scopazzo, Mattia Monzani e Giacomo Mauri, con il coordinamento di Luciano Perrone (IIS Einstein) e Enrico Mascheroni (giornalista e fotoreporter) e il patrocinio di Mestieri Lombardia e Comune di Vimercate.

Durante questa prima fase siamo andati alla scoperta di attività di imprenditoria giovanile, di realtà storiche e consolidate e di nuove attività che si sono sviluppate sul nostro territorio.

Per approfondimenti consultare l'allegato comunicato stampa.

  • birrificio1.jpg
  • Birrificio2.jpg
  • cappelli1.jpg
  • cappelli2.jpg
  • ciclista1.jpg
  • ciclista2.JPG
  • fioriranno1.jpg
  • fioriranno2.jpg
  • InOpera1.jpg
  • InOpera2.jpg
  • liutaio1.jpg
  • liutaio2.jpg
  • liutaio3.jpg
  • lumache1.jpg
  • lumache2.jpg
  • lumache3.jpg
  • naturalbrianza1.jpg
  • naturalbrianza2.jpg
  • naturalbrianza3.jpg

Si è svolta venerdì 22 giugno la cerimonia di posa della panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza contro le donne, presso il cortile del municipio di Vimercate. La posa  a palazzo Trotti  è stata fortemente voluta dal Sindaco Francesco Sartini, come segno di condivisione dell'iniziativa della nostra scuola e di solidarietà contro i recenti atti vandalici. All'inaugurazione erano presenti anche  l'assessore alle politiche sociali Simona Ghedini, la Dirigente scolastica prof.ssa Antonella Limonta  con  alcune studentesse dell'IIS Einstein di Vimercate, che hanno spiegato il senso dell'iniziativa.

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png

Con una cerimonia ufficiale il Comune di Vimercate poserà nel cortile del palazzo comunale una panchina rossa simbolo del rifiuto della violenza sulle donne. La cerimonia si terrà venerdì 22 giugno alle ore 20.45 all'interno del cortile di Palazzo Trotti. Saranno presenti il Sindaco Francesco Sartini, l'assessore alle politiche sociali Simona Ghedini, la Dirigente scolastica  con  alcune studentesse dell'IIS Einstein di Vimercate.

panchina rossa

Ringraziamo tutti coloro, e sono davvero tanti, che in questi giorni hanno espresso incredulità, stupore e solidarietà per il furto della panchina rossa. Da molti è giunta la proposta di una raccolta fondi per risarcire il danno. La panchina rossa non aveva un valore materiale, era una vecchia panchina di legno che le ragazze, durante la giornata di "Sporchiamoci le Mani", hanno dipinto di rosso contro la violenza alle donne. Il suo valore simbolico supera di gran lunga quello materiale e questo rende ancora più grave e sconcertante il furto. In un’occasione come questa, che segue e anzi prosegue le azioni vandaliche all’OMNI iniziate nella notte di giovedì 7 giugno, non abbiamo bisogno di soldi ma di PANCHINE!!!

Durante l’estate donateci vecchie panchine ancora in buono stato, noi le dipingeremo di rosso, ci metteremo una scarpetta e, dopo gli opportuni accordi con l’Amministrazione comunale, le collocheremo nei parchi cittadini, nelle piazze, per le vie. A questo lavoro la scuola dedicherà una giornata a settembre, gli studenti degli altri Istituti e tutti i cittadini che lo desiderano sono invitati a lavorare con noi. Sarà l’occasione per trasformare un gesto vandalico imbecille e offensivo in azione collettiva di solidarietà, in un impegno dell’intera città contro la violenza. Ma sarà anche l’occasione per dare una risposta forte ai continui atti di vandalismo che la scuola subisce, per affermare ancora una volta che l’Omni è prezioso patrimonio del territorio e che i cittadini tutti si impegnano per la sua tutela.

La Dirigente

Per la donazione delle panchine contattare l’Ufficio Tecnico all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nell'ambito del progetto TecnicaMente si è svolto venerdì 01/06/2018 l'incontro tra Adecco, aziende del territorio e studenti per la premiazione dei progetti realizzati dagli studenti nel corso del corrente anno scolastico. Vincitore del premio per il miglior progetto è stato Luca Sevà della classe 5B.

  • IMG-20180531-WA0012.jpg
  • IMG-20180531-WA0015.jpg
  • IMG-20180601-WA0000.jpg
  • IMG-20180601-WA0002.jpg
  • IMG-20180601-WA0011.jpg

La classe 5G ha aderito al progetto didattico-formativo "Adotta un Cromosoma" in collaborazione con l’Università Statale di Milano e altri istituti presenti sul territorio nazionale. Alla classe è stato assegnato il “Cromosoma 8” e ogni gruppo ha scelto un gene, da una lista fornita dai promotori del progetto. Seguendo le istruzioni dei docenti e dei tutor gli studenti hanno ricercato, tradotto e rielaborato le informazioni sulle caratteristiche principali del gene e della proteina sintetizzata. I risultati del lavoro sono sintetizzati in una raccolta di QR-Code che danno accesso diretto alle informazioni di dettaglio.

Per maggiori informazioni sul progetto consultare il documento "Tabellone Cromosoma 8", mentre per accedere ai QR-Code effettuare il download del documento "Cartellone QR-Code" e, utilizzando un'applicazione di QR-Reade,r accedere alle informazioni di dettaglio.