logo home 
logo at home
logo pon home

exit 2

Nell’anno scolastico 2005-2006, confortati dall’esperienza maturata nel settore della Formazione Tecnico-Scientifica dalla conoscenza del territorio e delle sue esigenze, abbiamo aderito al progetto “SIRIO”, un progetto ministeriale che  prevede di formare Periti in Elettronica e Telecomunicazioni in orario serale.

IL PROGETTO SIRIO

SIRIO è un progetto ministeriale che prevede di formare periti in Elettronica in orario serale, qualificando giovani e adulti fornendo loro il bagaglio culturale e professionale proprio dei periti elettronici. Facilita l’integrazione e l’accrescimento delle opportunità lavorative per gli stranieri. Consente la riconversione professionale di adulti già inseriti in ambito lavorativo che desiderano rivedere la propria identità professionale. Promuove, inoltre, il rientro formativo di giovani e adulti che non hanno completato il loro percorso scolastico. Il percorso di studi presente nel nostro Istituto è il triennio di specializzazione, esso è articolato in modo da mettere al centro del processo educativo-didattico le esigenze dei singoli studenti attraverso una Metodologia didattica adatta alle esigenze di chi desidera  migliorarsi, attuando “Percorsi flessibili” al fine di facilitare l’apprendimento ed il raggiungimento degli obiettivi prefissati, sono inoltre previsti “Crediti”, come riconoscimento dei precedenti percorsi di studi e delle esperienze professionali acquisite. Il percorso didattico del triennio di specializzazione è organizzato in 28 ore settimanali distribuite in 5 sere. Gli studenti sono seguiti nel  percorso formativo da un Tutor, con una chiara indicazione dei traguardi raggiungibili.
FLESSIBILITÀ

Il percorso didattico può essere personalizzato per studente o gruppi i studenti per facilitare l’apprendimento e il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

MODULARITÀ

Il precorso didattico sarà suddiviso in moduli che il docente svilupperà durante l’anno scolastico.

INDICAZIONI METODOLOGICHE

Gli interventi didattici tenderanno innanzi tutto a creare nella classe un clima di fiducia riguardo alla possibilità di riuscita: anche attraverso comportamenti professionali rispettosi del vissuto degli studenti e dei loro ritmi e stili di apprendimento.

Le modalità di insegnamento dovranno tendere a:

  • valorizzare le esperienze umane, culturali e professionali
  • motivare alla partecipazione e allo studio
  • coinvolgere gli studenti attraverso la chiara indicazione degli obiettivi e dei compiti da realizzare
  • utilizzare lezioni frontali di breve durata e solo in quelle circostanze in cui risultino strettamente funzionali
  • favorire lavori di gruppo
  • creare condizioni per apprendimenti autonomi
  • assumere la cooperazione come stile relazionale e modalità di lavoro.

TUTORING

In un sistema formativo fondato sulla flessibilità, sulla personalizzazione dei percorsi , sul riconoscimento dei crediti e dei debiti e sul sostegno all’apprendimento è indispensabile la funzione del tutoring che aiuta gli allievi ad inserirsi nel contesto scolastico.

Discipline di insegnamento e Quadri Orari

orario_serale_0