logo home 
logo at home
logo pon home

exit 2

panchina rossa

Ringraziamo tutti coloro, e sono davvero tanti, che in questi giorni hanno espresso incredulità, stupore e solidarietà per il furto della panchina rossa. Da molti è giunta la proposta di una raccolta fondi per risarcire il danno. La panchina rossa non aveva un valore materiale, era una vecchia panchina di legno che le ragazze, durante la giornata di "Sporchiamoci le Mani", hanno dipinto di rosso contro la violenza alle donne. Il suo valore simbolico supera di gran lunga quello materiale e questo rende ancora più grave e sconcertante il furto. In un’occasione come questa, che segue e anzi prosegue le azioni vandaliche all’OMNI iniziate nella notte di giovedì 7 giugno, non abbiamo bisogno di soldi ma di PANCHINE!!!

Durante l’estate donateci vecchie panchine ancora in buono stato, noi le dipingeremo di rosso, ci metteremo una scarpetta e, dopo gli opportuni accordi con l’Amministrazione comunale, le collocheremo nei parchi cittadini, nelle piazze, per le vie. A questo lavoro la scuola dedicherà una giornata a settembre, gli studenti degli altri Istituti e tutti i cittadini che lo desiderano sono invitati a lavorare con noi. Sarà l’occasione per trasformare un gesto vandalico imbecille e offensivo in azione collettiva di solidarietà, in un impegno dell’intera città contro la violenza. Ma sarà anche l’occasione per dare una risposta forte ai continui atti di vandalismo che la scuola subisce, per affermare ancora una volta che l’Omni è prezioso patrimonio del territorio e che i cittadini tutti si impegnano per la sua tutela.

La Dirigente

Per la donazione delle panchine contattare l’Ufficio Tecnico all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.